Sistemi ignifughi

Rivestimenti e vernici antincendio

Trattamento di protezione al fuoco

Per le esigenze antincendio in ambito sia civile sia industriale, l'azienda Working Group di Firenze propone una vasta gamma di:

  • schiume ignifughe;
  • vernici intumescenti;
  • intonaci antincendio;
  • protezioni antincendio passive;
  • rivestimenti antincendio;

e molto altro ancora. In caso di incendio questi sistemi hanno lo scopo di prevenire il collasso delle strutture edili per una durata prefissata.

Quando un elemento in acciaio o in cemento armato viene esposto a temperature elevate, perde la capacità di sopportare le sollecitazioni per le quali è stato progettato. Al fine di ritardare il collasso dell’elemento, e di conseguenza dell’intera struttura, occorre predisporre un sistema di protezione passiva che aumenti la resistenza al fuoco degli elementi strutturali e ne prolunghi la capacità portante per il periodo di tempo necessario ad estinguere l’incendio e ad evacuare l’area in tutta sicurezza.

La prevenzione incendi è regolamentata a livello comunitario in particolare dalla Direttiva CEE 89/106 per i Prodotti da Costruzione e dagli Eurocodici, mentre a livello nazionale è disciplinata in primo luogo dai Decreti del 16 febbraio 2007 e del 9 marzo 2007 e dall’applicazione delle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni DM 14 gennaio 2008. In quest’ultimo documento normativo l’evento incendio viene classificato tra le azioni eccezionali, fortunatamente rare ma da tenere in massima considerazione a livello preventivo.

Rivestimenti resistenti al fuoco e a norma di legge

Trattamenti ignifughi

Nella circolare n° 91/1961 del Ministero dell’Interno, la resistenza al fuoco è definita come l’attitudine di un elemento costruttivo a conservare per un certo periodo di tempo la stabilità (indicata con il simbolo R), la tenuta (indicata con il simbolo E) e l’isolamento termico (indicato con il simbolo I).

Il valore di resistenza al fuoco REI di conseguenza è espresso in minuti e rappresenta il tempo al di sotto del quale l’elemento costruttivo è in grado di mantenere e garantire la propria stabilità, tenuta ed isolamento.


VERNICI INTUMESCENTI

Particolarmente adatte per la protezione passiva di strutture in acciaio, legno, cemento armato e precompressi. Lo spessore del rivestimento è molto ridotto, e quindi l'applicazione di questi prodotti consente di mantenere linee, profili e geometrie dello strato sottostante. Le vernici intumescenti sono certificate per valori di resistenza al fuoco da 15 a 120 minuti.


VERNICI IGNIFUGHE

Questi prodotti formano un film in grado di opporsi alla propagazione del fuoco. Sono molto adatte come sistema protettivo antincendio per ridurre la reazione al fuoco di manufatti in legno, per la protezione di superfici in legno soggette a calpestio e abrasione (scale, panche, pedane, palchi e parquet), e per limitare la reazione al fuoco di pavimentazioni in legno.


INTONACI IGNIFUGHI

Consentono la protezione passiva di strutture in acciaio, cemento armato, precompressi, strutture miste e murature, senza appesantire la struttura. Questi prodotti permettono di certificare valori di resistenza al fuoco fino a R180, previa analisi secondo la norma UNI 9503.

Share by: