Protezione del calcestruzzo

Il trattamento Lithium Tecnology

Il calcestruzzo può ovviamente essere esposto all’aggressione degli elementi chimici, meccanici e atmosferici, che possono quindi determinarne il deterioramento; per tale motivo occorre pensare alla sua protezione. A tale proposito, Working Group propone il trattamento Lithium Tecnology, che penetra nello strato in cui reagisce con l’idrossido debole del calcio producendo un calcestruzzo resistente e più duraturo. Il formulato viene preparato a base di litio, in quanto attenua l'ASR, ha minore viscosità e minore alcalinità.
I vantaggi di questa tecnologia si evidenziano in termini di:

  • consolidamento: indurisce il calcestruzzo in modo da renderlo più resistente alle abrasioni;
  • costo: è molto più economico rispetto agli uretani e ai rivestimenti a resina epossidica;
  • sicurezza ambientale: assenza di VOC nocivo, agenti cancerogeni o vapori tossici;
  • protezione del calcestruzzo dalla penetrazione dell’acqua e dagli attacchi dei prodotti chimici;
  • è l'unico indurente chimico che può contribuire ad attenuare e impedire il degrado dovuto ad ASR (Alcali-Silice-Reazione).

Lithium Technology della Working Group

Applicazioni

Lithium Technology trova applicazione in centri di distribuzione, pavimentazioni pubbliche, magazzini, depositi e fabbriche; presenta inoltre innegabili vantaggi, fra cui l'ASR Protection, la resistenza alla formazione di polveri, la durevolezza e la ecosostenibilità. Il formulato al Lithium rappresenta il più significativo progresso nella tecnologia di sigillatura e indurimento del calcestruzzo da oltre cinquant'anni. La tecnologia di trattamento delle pavimentazioni in calcestruzzo con il formulato al Lithium della Working Group forma uno strato superficiale con caratteristiche senza eguali. Sono formule che induriscono la superficie attraverso una cristallizzazione inorganica. La straordinaria tecnologia assicura prestazioni imbattibili nella protezione delle pavimentazioni da usura, polvere, trasudamento, efflorescenza, incrostazioni, ASR (reazione alcali-aggregati):

  • penetra in profondità nella porosità del calcestruzzo e reagisce chimicamente con la calce libera per formare un legame permanente e insolubile con il calcestruzzo;
  • forma lo strato superiore della pavimentazione molto denso e con una porosità molto chiusa, ma allo stesso tempo lascia respirare le superfici e le rende resistenti all’abrasione e alle macchie
  • riduce gli interventi di manutenzione, i costi di pulizia e di riparazione;
  • aderisce a “Green Leaf / rating LEED” ed è uno dei rivestimenti più ecologici del settore grazie al suo bassissimo contenuto di VOC;
  • aumenta la resistenza all’abrasione, l’integrità e l’aspettativa di durata della pavimentazione;
  • fornisce una penetrazione più profonda e una protezione più permanente grazie alla sua molecola in nanotecnologia;
  • reagisce chimicamente con il cemento e produce silicato idrato insolubile tri-calcico, che lo rende più resistente e meno permeabile;
  • non si graffia e non si stacca;
  • elimina la povere e crea ambienti più puliti e sicuri;
  • non contiene sali di sodio o di potassio che contribuiscono a formare screpolature, efflorescenze e ASR (reazione alcali aggregati) nelle superfici;
  • assicura un elevato potere riflettente (lucentezza della superficie) che migliora l’estetica del calcestruzzo e resiste al traffico intenso;
  • non necessita di cere di manutenzione e assicura un’immediata lucentezza che migliora continuamente con la manutenzione e la normale usura;
  • è a base di acqua, non contiene solventi, inodore, con contenuto VOC estremamente basso;
  • la superficie, permanente e solida, resiste ai graffi, aiuta a prevenire la decolorazione dei pavimenti colorati dovuta ai prodotti contaminanti presenti nell’acqua;
  • agisce da primer di eccellente qualità ed è compatibile con tutti i rivestimenti polimerici;
  • migliora le operazioni di pulizia del calcestruzzo, creando un ambiente meno incline alla proliferazione di batteri;
  • previene l’efflorescenza e il dilavamento del calcare libero;
  • è approvato USDA per il contatto accidentale con gli alimenti.
protezione calcestruzzo
consolidamento calcestruzzo
Share by: